la ripresa in funzione del montaggio – parte II

pubblicato in: News | 0

Uno dei principali problemi nella realizzazione di un filmato, è quello di dare e mantenere chiara nello spettatore la geografia dei luoghi dove si svolge l’azione, pur cambiando spesso la posizione della video-camera per l’esecuzione delle diverse inquadrature.

Per evitare questa confusione si ricorre al cosiddetto “ASSE DI RIPRESA”, cioé una linea immaginaria che unisce i soggetti dell’inquadratura e lungo la quale si svolge il movimento o l’azione che intendiamo riprendere. Facciamo un esempio.

FOTO 7 - GoPro appoggio

Prima inquadratura (A): ripresa dei soggetti con un PP di 3/4, mentre l’uomo parla rivolto verso la donna, con la video-camera posizionata nel lato inferiore dell’asse di ripresa che unisce idealmente i due soggetti. Seconda inquadratura (B): ripresa dei soggetti con un loro PP di profilo (la donna sempre a sinistra dell’inquadratura. Nella terza inquadratura (C), per sottolineare la risposta della donna, ci spostiamo verso la destra del campo di ripresa, tenendo l’uomo di spalle per evidenziare maggiormente la profondità della scena.

Articolo completo su scubazone 36

Lascia una risposta


*