Come fotografare meglio sott’acqua con lo smartphone e alcuni consigli per chi deve acquistare la custodia

Ormai tutti sono diventati fotografi, e in un modo che 30 anni fa sarebbe risultato impossibile, una barzelletta. Oggi ci sembra normalissimo scattare fotografie sempre migliori usando il telefono portatile, ormai sempre più smart  e sempre meno phone (la battuta la sto rubando a un amico), tanto che se ci soffermiamo a guardare gli spot sui nuovi  modelli vediamo che il loro uso come telefono conta sempre di  meno, è dato per scontato, mentre ci vengono magnificati obiettivi, sensori e definizione delle foto. E i social si riempiono di scatti sempre più colorati e degni di pubblicazione.

colore
Scherzi a parte, lo smartphone moderno è un’ottima macchina fotografica, col grosso vantaggio che ce l’abbiamo sempre pronta, in tasca, per immortalare quello che ci serve.
E in acqua? Al momento Easydive  ha in catalogo due custodie per smartphone, la Leo3 Smart e  la più economica Diveshot , entrambe in alluminio, che ci sentiamo di consigliare a chi si voglia accostare al mondo della fotosub.
Vi evidenzio alcuni motivi per cui ve le consiglio:
Articolo completo su ScubaZone 61

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*