Computer Cressi Goa e Cartesio: prova sul campo

pubblicato in: News | 0

Goa rappresenta la versione base, che vi permetterà di avere ad un prezzo accessibile un ottimo prodotto Made in Italy al 100%, sia in termini di produzione e programmazione del software, sia in termini di produzione, controllo qualità e servizio post-vendita.

 

IMG_20190528_101701rid

Unisce la sofisticata tecnologia di un computer subacqueo all’eleganza di un orologio da polso, rendendolo adatto ad essere indossato in qualsiasi occasione, come escursioni all’aria aperta, attivitá acquatiche, e perché no, anche in ufficio.  Personalmente ero rimasto colpito dal video pubblicitario con cui Cressi aveva lanciato il Goa, in cui lo si vede superare positivamente i test di resistenza alle condizioni piú estreme, come ad esempio l’esposizione a temperature tanto fredde quanto calde o stress meccanici per valutare l’elasticitá del cinturino. Entrambi i modelli sono garantiti da Cressi fino a 120m di profondità.

Cartesio rappresenta la versione avanzata del Goa: esteticamente si differenzia da quest’ultimo solo per un anello cromato che ne impreziosisce ed irrobustisce il corpo attorno al display, ma soprattutto ha in aggiunta la possibilità di gestire due gas in immersione, il primo impostabile con una percentuale di ossigeno 21-50%, il secondo con 21-99%.

Articolo completo su scubazone 46

Lascia una risposta


*