Emozioni a pelo d’acqua : i capodogli di Dominica

pubblicato in: News | 2

Ed è proprio a pelo d’acqua che abbiamo focalizzato il nostro interesse.

Infatti Dominica è uno dei pochissimi luoghi del pianeta in cui – previa acquisizione di uno speciale permesso governativo – è possibile nuotare e interagire con gruppi di capodogli (in particolare con esemplari giovani), indossando solamente attrezzatura da snorkeling ed una T-shirt, per proteggere la nostra pelle dalle radiazioni solari.

capodogli

Ci andiamo da cinque anni consecutivi ed ogni volta restiamo entusiasmati dell’interazione quotidiana con pod (famiglie) di capodogli residenti, con gruppi di delfini e talvolta con i globicefali. Dopo i primi approcci, nuotare fianco a fianco con un capodoglio diventa fluido come avere a fianco il proprio compagno di immersione. Lentamente, al trascorrere dei giorni, ci abituiamo alla loro compagnia e superiamo l’ansia dei primi incontri. Essere in acqua indossando solamente maschera e pinne ci rende consapevoli dei nostri limiti, delle nostre emozioni : tutte le nostre percezioni sono amplificate. Essere in acqua solamente con il nostro compagno ed una famiglia di capodogli , od anche solamente con un singolo esemplare che ci guarda direttamente negli occhi , è un’esperienza indimenticabile.

Testo di Sabrina Belloni – foto di Franco Banfi

L’articolo completo è su Scubazone n. 38

2 Risposte

  1. Federico colli
    |

    Buon giorno , vorrei maggior informaZioni per poter andare a nuotare con i capodogli . Dove? In quale periodo dell’anno? A chi posso rivolgermi? Grazie cordiali saluti

  2. Massimo Boyer
    |

    Quello di Dominica è stato un viaggio speciale, difficile da replicare, ma Franco Banfi organizza anche spedizioni aperte al pubblico: https://www.facebook.com/banfi.ch/

Lascia una risposta


*