La fotografia naturalistica subacquea

pubblicato in: Marketplace | 0

Al suo terzo libro, Massimo Boyer pubblica un manuale sulla fotografia naturalistica subacquea, sviscerando un genere impegnativo.

Fotografia naturalistica copFotografia di soggetti naturali, di animali, piante e paesaggi sommersi, ma anche fotografia naturale, che rifugge dagli eccessi di …photoshop. La fotografia naturalistica è la foto che ci racconta l’animale: dove vive, come vive, cosa fa: l’animale non deve necessariamente essere isolato su uno sfondo nero (che può tornare utile, non vogliamo demonizzarlo, ma neppure considerarlo necessario).

“Tra Tecnica, Arte e Scienza” recita il sottotitolo.

La tecnica è presente nel manuale, che si rivolge in particolare a chi sappia già tenere in mano una fotocamera, e spiega in forma di tabella tutti i dettagli delle foto presenti, soffermandosi quando necessario sulle condizioni di ripresa. Come indica l’autore, nella fotografia naturalistica il soggetto non si mette in posa a nostro comando, spesso la tecnica consiste nel semplificare le condizioni di ripresa in modo da essere pronti per approfittare di ogni minima occasione.

L’arte è presente in particolare in un lungo e dettagliato capitolo sulla composizione dell’immagine. Nella fotografia naturalistica non sempre il soggetto ci permette di comporre l’immagine secondo criteri artistici, ma è sempre bene sapere come isolare e dar valore al soggetto principale e come sfruttare tutti gli elementi grafici dell’immagine.

Infine la scienza: un approccio di tipo scientifico è quello che ci guida nella ricerca del soggetto, nel tentativo di prevedere le sue mosse, il che presuppone studio e conoscenza maturata sul campo. Ma la scienza è anche nell’uso delle immagini per documentare fenomeni naturali, nel cogliere sequenze e fatti unici. Nel saper catturare con l’obiettivo i comportamenti degli animali, nel fotografare gli animali mentre fanno qualcosa. Un trattato che si basa su un uso molto personale ed elevato della fotografia, come mezzo per raccontare qualcosa. Un opera che, pensiamo, si guadagnerà un posto di rilievo nella biblioteca di tutti i fotosub.

Leonardo Schenardi

 La fotografia naturalistica subacquea, di Massimo Boyer, edito da Magenes, può essere acquistata direttamente dall’autore con dedica autografa qui, oppure su Scubashop.

Lascia una risposta


*