I Viaggi Naturalistici di Massimo Boyer. Destinazione Lembeh

pubblicato in: News | 0

Cosa succede se nello stretto di Lembeh (Sulawesi, Indonesia) si incontra Massimo Boyer, il noto fotografo sub e biologo marino, con la sua attrezzatura fotografica (custodia Leo3 wi Easydive, braccetti Carbonarm, flash Sea&Sea, mirrorless Sony α7 III) alla testa di un gruppo di fotosub, con l’organizzazione di Nosytour e la partecipazione di Easydive?

viaggi naturalistici

Beh, è facile, avete incrociato il workshop di fotografia naturalistica per la serie “i Viaggi Naturalistici di Massimo Boyer”. Arrivati ormai al quinto anno di programmazione, i viaggi di Massimo Boyer hanno visitato Bangka, le Maldive e il Sudan in crociera, Cabilao, e quest’anno lo stretto di Lembeh.

Lo scopo.

Perché partecipare ai viaggi naturalistici di Massimo Boyer e Nosytour? La fotografia è ormai diventata un mezzo di condivisione, oltre che il miglior sistema per raccontare l’ambiente visitato e i fenomeni osservati, e i suoi segreti sono svelati da un famoso fotografo naturalista e divulgatore. Prendendo parte ai viaggi naturalistici si impara come riprodurre ed interpretare al meglio la realtà, secondo la sensibilità di ciascuno, producendo fotografie belle ed espressive. Anche per chi non fa foto l’opportunità è unica per imparare qualcosa di più sull’ecologia del posto, sulle dinamiche della vita. Perché, e ne siamo convinti, viaggiare significa anche capire, per godere appieno della nuova esperienza.

Leggi l’articolo completo su ScubaZone 49

Lascia una risposta


*