Il morso di un leone marino

Nel primo pomeriggio vicino a La Paz, Messico, a Los Islotes, un rinomato sito di immersioni che ospita una colonia di leoni marini, un leone marino ha morso un subacqueo sulla pancia.

Al momento dell’attacco, il subacqueo stava facendo un’immersione in mare a meno di 6 metri di profondità in compagnia di all’incirca 50 altri sub provenienti dalle barche diving che erano sul posto. Dopo l’attacco, alcuni colleghi sub e i membri dell’equipaggio hanno aiutato il subacqueo a tornare in barca. Hanno rimosso la sua muta da 3mm per valutare il danno e controllare l’emorragia. Il subacqueo era cosciente e lucido durante tutta la fase di soccorso.

morso di leone marino

La barca da crociera è arrivata in porto circa due ore più tardi, appena prima delle 3 del pomeriggio, e il subacqueo è stato trasportato sulla terraferma in una barca panga che era in attesa. L’equipaggio aveva già applicato delle garze e bendato le ferite, e le condizioni generali del subacqueo erano buone. Il paziente, il capogruppo e l’equipaggio avevano deciso che aspettare un’ambulanza avrebbe potuto ritardare il trasporto del ferito (purtroppo in quella località le ambulanze non possono sempre fornire risposte tempestive), quindi il capogruppo ha deciso di trasportare il subacqueo nella macchina di sua proprietà.

L’articolo completo è su Scubazone 39

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*