Il paguro, crostaceo coraggioso

pubblicato in: News | 0

Tra gli animali del mare che si muovono mantenendo un contatto costante col fondo marino se ne annoverano molti facenti parte del gruppo degli invertebrati. Molluschi e crostacei, tra questi, sono quelli che riescono a muoversi più rapidamente. Tra i crostacei la mia attenzione cade spesso su uno dei più simpatici: il coraggioso e tracotante paguro. Un animale straordinario. Recentemente ho letto di uno studio condotto su di lui, che ha indagato sulle attitudini caratteriali di questa specie. Lo rivela la Plymouth University, in Inghilterra. Gli scienziati hanno messo in luce che i paguri più “riservati” e timorosi, sono anche quelli caratterizzati da una qualità spermatica migliore.

pag (1)r

Le ricerche hanno messo in luce che il comportamento di questi crostacei può essere molto diverso tra i diversi individui: possono infatti trascorrere tanto tempo all’interno della conchiglia, ma anche prender coraggio e affrontare le avversità della vita e del mondo al di fuori della loro conchiglia. In tal caso però sprecano più energie, a discapito delle funzioni riproduttive. In particolare è emerso che i paguri più timidi presentano spermatofori (organi riproduttori) più differenziati ed efficaci. Tra le altre cose è emerso che i paguri riescono a sviluppare comportamenti personali. Sono state evidenziate differenze tra popolazioni di paguri cresciute in diverse località e pare che ci sia una predisposizione all’apprendimento, una sorta di cultura locale.

L’artcolo completo è su ScubaZone 54

Lascia una risposta


*