Il Parco Nazionale di Komodo

pubblicato in: News | 0

Il Parco Nazionale di Komodo si trova nel cuore dell’arcipelago indonesiano, tra le isole di Sumbawa e Flores. È stato creato nel 1980 con l’obiettivo di preservare il drago di Komodo (Varanus komodoensis) e il suo habitat. Nel corso degli anni, gli obiettivi del Parco si sono ampliati per proteggere la sua intera biodiversità, sia terrestre che marina.

komodo

Nel 1986, il Parco è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità e Riserva dell’Uomo e della Biosfera dall’UNESCO.

Il Parco Nazionale di Komodo comprende un totale di 29 isole vulcaniche (tra cui le 3 principali isole Rinca, Padar e Komodo) e ospita circa 2.500 draghi di Komodo e altre specie terrestri come varie specie di rettili, uccelli e mammiferi. Geograficamente l’area comprende diversi tipi di ambienti e attrazioni naturali: colline montuosa, foreste pluviali tropicali, savana erbosa e spiagge incontaminate di sabbia bianca.

L’ambiente marino nel Parco Nazionale di Komodo è uno dei più ricchi di flora e fauna al mondo ed è ancora relativamente sconosciuto. Il parco di 2.000 km2 (che comprende terra e acqua protette), è riconosciuto come area prioritaria per la conservazione globale.

Se stai visitando questa parte dell’Indonesia per la prima volta, ecco alcuni consigli per aiutarti a esplorare questo Parco Nazionale unico al mondo.

Il Parco Nazionale di Komodo si trova proprio al centro del Triangolo di corallo Asia-Pacifico e vanta una delle biodiversità marine più uniche al mondo.

Articolo completo su ScubaZone 62

Lascia una risposta


*