Maldive

pubblicato in: News | 0

Sorvolare gli atolli e ammirarne le forme capricciose modellate dal mare, navigare le acque color zaffiro, passeggiare su spiagge di soffice sabbia bianca, riposare all’ombra di una palma da cocco, esplorare le bellezze sottomarine sono le prospettive diverse con cui ci si può avvicinare alle Maldive, ma che lasceranno tutte la medesima sensazione: quella di trovarsi in un angolo di paradiso.

maldive

Ovunque si rivolga lo sguardo ci si accorge di essere circondati da un paesaggio in grado di dar vita a quelle profonde e delicate emozioni con un senso di relax che tanto spesso non riusciamo a percepire a causa dei frenetici ritmi della nostra vita occidentale. Visitare le Maldive partecipando a una crociera nell’arcipelago è un’esperienza meravigliosa che consente di ammirare più atolli, diverse isole e villaggi, ed esplorare il mondo sottomarino in vari punti della barriera dove poter cogliere tutte le diversità che questo spettacolo offre. La barriera corallina è uno degli organismi più grandi, complessi e affascinanti del pianeta: vere e proprie città di corallo che ospitano forme di vita antiche milioni di anni arrivate fino a noi attraverso continue evoluzioni. I neofiti dello snorkeling e i patiti delle immersioni non possono che stupirsi degli aspri paesaggi sottomarini, con le scogliere, grotte, canyon, miliardi di pesci, perfetta visibilità, temperatura dell’acqua eccezionalmente mite tutto l’anno.

Dal punto di vista subacqueo la caratteristica dei fondali delle Maldive è la variabilità: ci si può immergere su secche (thila) tranquille, ricche di pesci corallini, in poca profondità o nelle pass (kandu), battute dalla corrente, popolate da grandi pesci pelagici.

Il resto è su Scubazone 39

Lascia una risposta


*