ScubaZone n.22

pubblicato in: featured, Magazine, News | 2

Subacquea, ambiente e cultura del mare, il nuovo ScubaZone n.22.

sz22

Puoi sfogliare gratuitamente ScubaZone online o scaricare il file per averlo sul tuo computer o tablet.

Prima di farlo ti chiediamo solo una cortesia: se ti piace aiutaci a farla conoscere, dillo ai tuoi amici e condividi il link sul tuo sito, e-mail o Facebook.

 

Sommario

  • from the desk: Zero Pixel… tante bolle! di Marco Daturi
  • bio: Medes, 25 anni dopo di Massimo Boyer
  • dive destinations: Pulay Tenggol & Lang Tengah di Cristina Ferrari e Luigi Del Corona
  • dive destinations: Mar Rosso, Sudan, emozioni, colori e incontri con la storia di Marta Giachini
  • dive destinations: immersioni: Santo Stefano, una secca lunga 12 mesi di Paolo Fossati
  • immersioni: Voglia di vivere, voglia di immergersi, la storia di Giuseppe Sircana di Ornella Ditel
  • news: Women in Reb di Cristina Freghieri
  • apnea: Cronaca di un giorno speciale di Elena Colombo
  • photosub: Quaderno di fotografia – La Composizione 3 di Isabella Maffei
  • photosub: EasyDive Leo3 vs. custodia tradizionale di Massimo Boyer
  • photosub: Isotta – Le custodie in rosso di Francesco Turano
  • photosub: Modificare le gambe di un subacqueo con Photoshop di Cristian Umili
  • legal zone: Niente immersioni, devo pagare? di Francesca Zambonin
  • Archaeo: I Dolia di Ivan Lucherini
  • health zone: Una pesata improvvisata, bada a cosa nascondi nella muta di Laurie Gowen
  • attrezzatura: Scubapro Mantis
  • v.i.d.: Intervista a Stefano Stolfa di Marco Daturi
  • books: Come è profondo Il mare di Massimo Boyer
  • books: I racconti di Mr. Thistlegorm di Claudio Di Manao
  • comic zone: Fumetti di Beatrice Mantovani

 

Consigli: se scaricate il file su computer vi consigliamo di salvarlo sul Desktop. Potete cliccare col tasto destro e poi salvare l’oggetto. In alternativa cliccate il link e salvatelo dopo. Se invece state utilizzando un tablet vi consigliamo l’apertura con iBook o programma simile. Altri consigli

2 Risposte

  1. Massimo Marchetti
    |

    Cari amici, mi ha segnalato questa splendida rivista sub una vostra collaboratrice, Valentina Morelli, incontrata questa estate a Malapascua (Filippine). Ho già sfogliato e letto diversi numeri e trovo tutti gli articoli molto interessanti, con temi che toccano a 360° tutti i temi che possono interessare la subacquea: viaggi,fotografia,sicurezza, ecc. Complimenti!!! Inoltre la rivista si avvale di collaboratori che sono delle icone della subacquea da Massimo Boyer a Banfi, ecc.Io sono un vecchio dive master e l’idea di avere una rivista così bella ed esaustiva sempre a portata di mano,anche su tablets e smart phone, è semplicemente geniale! Ho già informato un nutrito gruppo di amici appassionati sub e sono sicuro che anche loro, da qui in avanti, seguiranno puntualmente questa rivista con piacere e interesse. Ancora complimenti e arrivederci ai prossimi numeri. Massimo Marchetti

  2. Massimo Marchetti
    |

    Sempre articoli interessanti, su tutti i temi della subacquea, chiari e ben strutturati. Complimenti. Massimo

Lascia una risposta


*