ScubaZone n.13

pubblicato in: featured, Magazine, News | 1

ScubaZone n.13

Puoi sfogliare ScubaZone n.13 o scaricare il file cliccando qui: SCUBAZONE n.13

 

Sommario

  • from the desk: Attenzione alla conservazione di Marco Daturi
  • bio: Missione #898: vita nello spazio di Massimo Boyer
  • bio: Cerianthus di Francesco Turano
  • bio: Un padre premuroso, il pesce cardinale di Banggai di Francesco Ricciardi
  • dive destinations: Le sirene del Tirreno di Sabrina Monella
  • dive destinations: Magica Sipadan di Cristina Ferrari e Luigi Del Corona
  • immersioni: Hirondelle di Pierpaolo Montali e Mario Spagnoletti
  • immersioni: Il relitto del Rossarol da prora a poppa col DPV di Cesare Balzi
  • immersioni: Vacanze sub a Sharm, la scelta dell’hotel di Ornella Ditel
  • news: Il giorno del nudibranco di Lucia Gastoldi
  • news: Miss Scuba 2013 di Marco Daturi
  • speleo zone: Comel, un mistero ancora da svelare di Devis Magri
  • apnea: I’am a freediver di Elena Colombo
  • photosub training: Le basi di fotosub naturalistica di Francesco Ricciardi
  • photosub: Nikon Creative Lighting system… Erik Henchoz e Ketty Carere
  • portfolio: Isabella Maffei di Marco Daturi
  • photosub destination: Sai dov’è l’isola di Wai? di Isabella Maffei
  • uw video school: Tecniche di ripresa subacquea (parte xi) di Luca Coltri
  • archaeo zone: La valorizzazione in situ di Ivan Lucherini
  • legal zone: Regolamentazione dell’attività subacquea: proposta di legge di Francesca Zambonin
  • healt zone: Non ignorare la tua storia clinica subacquea di Scott Smith
  • attrezzatura: Il Sidemount…è dappertutto, ma di chi è la colpa di Steve Lewis
  • shopping zone: Le ultime novità per sub 
  • diving center: Moby Diving di Roberta Marchetti
  • infiltrazioni: Abyss di Claudio Di Manao
  • very important diver: Gianluca Genoni di Claudio Di Manao
  • scubalibre: Il relitto di Valentina Morelli
  • come è profondo: Il mare di Massimo Boyer
  • oroscopo subacqueo: Gennaio-Febbraio 2014 di Claudio Di Manao

 



SE TI PIACE…

SCUBAZONE è gratuita, ti chiediamo solo una cortesia: se ti piace aiutaci a farla conoscere, dillo ai tuoi amici e condividi il link sul tuo sito, e-mail o Facebook. Grazie :-)

 

Consigli: se scaricate il file su computer vi consigliamo di salvarlo sul Desktop. Potete cliccare col tasto destro e poi salvare l’oggetto. In alternativa cliccate il link e salvatelo dopo. Se invece state utilizzando un tablet vi consigliamo l’apertura con iBook o programma simile. Altri consigli

Una Risposta

  1. Luca
    |

    Io la pipi nella muta non l’ho mai fatta anche se per me gli anta sono passati da un pezzo in quanto i 65sono gia’ suonati, basta andare in bagno prima discendere n acqua, buona pipi a tutti

Lascia una risposta


*