ScubaZone n.14

pubblicato in: featured, Magazine, News | 0

scubazone - magazine di subacquea

Puoi sfogliare ScubaZone n.14 o scaricare il file cliccando qui: SCUBAZONE n.14

 

Sommario

  • from the desk: Dinamismo di Marco Daturi
  • bio: Vita da nani di Massimo Boyer
  • bio: Il blennide con l’occhio finto di Francesco Turano
  • bio: Condominio senza conflitti di Francesco Ricciardi
  • dive destinations: Aldabra: un atollo da guinness dei primati di Sabrina Belloni
  • dive destinations: Ritorno alle isole Andamane (I parte) di Cristina Ferrari e Luigi Del Corona
  • dive destinations: Indonesia Manado e l’isola di Siladen (Sulawesi) di Nosytour
  • dive destinations: Sudafrica: da Cape Town a Durban di Blue Space
  • immersioni: Un autocarro dimenticato sul fondo del lago di P. Montali e M. Spagnoletti
  • immersioni: Laggiù in fondo alla baia di Cesare Balzi
  • immersioni: Viaggio di gruppo a Sharm, cosa considerare di Ornella Ditel
  • immersioni: Ombre dal fondo di Riccardo Cingillo
  • news: Eudi Show 2014 di Marco Daturi
  • speleo zone: Nesso: caccia alle sorgenti! di Davide Corengia, Fabrizio Dal Corso, Paola Tognini
  • apnea: L’assetto variabile, perché no? di Elena Colombo
  • photosub: Arte e comunicazione di Isabella Maffei
  • photosub: Pietro Formis di Marco Daturi
  • photosub: Proiettiamo le immagini di Cristian Umili
  • photosub: Nikon, il Creative Lighting System nella fotosub di Erik Henchoz e Ketty Carere
  • archaeo zone: Bronzi di Riace di Ivan Lucherini
  • legal zone: Legge e subacquea: riflessioni di Francesca Zambonin
  • health zone: DAN mi ha salvato la vita di Julika Kennaway
  • attrezzatura: Semistagna subea 7mm di Tribord
  • attrezzatura: Ladies first drysuit di Nautica Mare
  • dive shop: Alice Scuba Store
  • very important diver: Guido e Ada Merson di Massimo Boyer
  • scubalibre: Fidarsi è bene di Valentina Morelli
  • come è profondo: Il mare di Massimo Boyer
  • oroscopo subacqueo: Aprile-Maggio 2014 di Claudio Di Manao

 

SE TI PIACE…

SCUBAZONE è gratuita, ti chiediamo solo una cortesia: se ti piace aiutaci a farla conoscere, dillo ai tuoi amici e condividi il link sul tuo sito, e-mail o Facebook. Grazie :-)

 

Consigli: se scaricate il file su computer vi consigliamo di salvarlo sul Desktop. Potete cliccare col tasto destro e poi salvare l’oggetto. In alternativa cliccate il link e salvatelo dopo. Se invece state utilizzando un tablet vi consigliamo l’apertura con iBook o programma simile. Altri consigli

Lascia una risposta


*