Erogatore Scubapro MK21/C370 compatto e prestante

pubblicato in: News | 0

Compatto è meglio! In molti concorderete con me che la compattezza, dando per scontate sicurezza e affidabilità, sia uno degli elementi più importanti per la nostra attrezzatura.

BOY_0557

Oltre al bagaglio, dove ogni risparmio di peso è sempre molto apprezzato, un erogatore leggero affatica meno la mandibola nelle immersioni più lunghe o più frequenti.

Con circa 170 grammi si contraddistingue questo nuovo secondo stadio Scubapro C370 come uno dei prodotti più compatti sul mercato. Il C370 è l’ultimo arrivato nella famiglia dei secondi stadi SCUBAPRO ad alto rendimento, basato sul compatto C350, di cui mantiene le migliori caratteristiche e a cui aggiunge una valvola bilanciata pneumaticamente che allevia lo sforzo inspiratorio alle diverse profondità e con diverse pressioni di alimentazione.

Se anche l’occhio vuole la sua parte, il design è moderno e accattivante con inserti inox ad impreziosire un robusto case in nylon rinforzato dove sono presenti, oltre ad un pratico pulsante di spurgo, un pomolo di regolazione dello sforzo inspiratorio e un VIVA, Venturi-Initiated Vacuum Assist.

Il primo stadio Scubapro MK21, in ottone marino cromato lucido, si presenta nei pesi leggeri in versione DIN con un peso di circa 570 grammi. Stessa tecnologia di base di MK25 in versione ridotta del venti per cento circa.

articolo completo, col nostro test, su Scubazone 41

Lascia una risposta


*