Ritorno alle Maldive

pubblicato in: News | 0

Le vicende attuali, con la pandemia da Covid-19 e la conseguente chiusura dei viaggi intercontinentali (e non solo) sono tristemente note a tutti. Ma Albatros Top Boat non si è fermato, ha continuato a lavorare in vista di una riapertura.

ritorno alle maldive

Che ormai sembra vicina, se è vero che le Maldive hanno annunciato una possibile riapertura delle frontiere a partire dal prossimo mese di luglio. Attenzione, si tratta di una riapertura che potrebbe riguardare all’inizio il mercato asiatico per estendersi all’Europa solo in un secondo tempo, e deve fare i conti con le decisioni del nostro governo, ma è comunque un primo segnale di ritorno alla normalità.

Il lockdown, al di là delle conseguenze nefaste sulla nostra economia, cercando di vedere il bicchiere mezzo pieno, sembra (almeno dove i sub hanno già potuto immergersi) che abbia avuto conseguenze positive per la vita marina. Il blocco ha indubbiamente protetto la vita bentonica nei punti che prima erano più visitati dall’impatto dei sub, prevenendoli forzatamente dal danneggiare accidentalmente il reef con le pinne o con le ginocchia. I pesci e altri animali mobili sembrano essersi disabituati alla nostra presenza, guadagnando fiducia e confidenza.

Ne guadagneranno anche le nostre immersioni, tutte, in termini di stato di salute del reef migliorato e di presenza di tanto pesce attorno e vicino a noi, sempre più vicino.

L’articolo continua su Scubazone51

Lascia una risposta


*