Deep dive in tech

pubblicato in: News | 0

Quando ho iniziato a fare immersioni a livello ricreativo, qualche annetto fa, cinque erano i cardini su cui si reggeva il tuffo: tempi, consumo, sistema di coppia, rispetto della curva di sicurezza, cura per l’ambiente.

ScubaZone Magazine è gratuito, condividilo e seguici su Facebook